• +39 0535 26090

  • info@europrogress.it

Blog Detail

1 Ottobre 2021

OPEN DAY EUROPROGRESS

Open day Europrogress : una bellissima giornata all’insegna della celebrazione!

Il giorno 24/09/2021, Europrogress ha riunito tutto lo staff aziendale per partecipare all’evento OPEN DAY tenutosi in Villa Orchidea – Comiso (RG). L’evento ha avuto lo scopo di celebrare i 10 anni di collaborazione con la sede produttiva ed inaugurare il Greenhouse showroom.

Ecco alcuni interventi dei relatori.

Le origini della collaborazione

La conferenza è iniziata con il discorso di apertura di Giombattista Cappello che ha raccontato come Medgroup è nata dalla società Seprevi e come l’incontro con Jeanpierre Lejeune, nel 1990, sia stato decisivo per risollevare le sorti dell’azienda e crescere per affrontare un mercato sempre più difficile. Entusiasmo, dedizione e passione hanno sempre accompagnato questa realtà che nasce come azienda commerciale per la distribuzione sul territorio nazionale di serre e tunnel della società Francese Filclair.

Volta al termine la collaborazione con Filclair, le strade di Jeanpierre e Cappello si intrecciano. Da fornitore, Seprevi diventa parte integrante della catena produttiva Europrogress dando vita ad un know-how chiave di svolta nella crescita del gruppo.

I vantaggi della collaborazione

Jeanpierre sottolinea che aver inglobato Medgroup nel processo produttivo Europrogress ha portato indubbi vantaggi e posto nuovi obbiettivi. In primis, il primo vantaggio economico tangibile è quello di abbattere i costi produttivi, di conseguenza la possibilità di poter creare nuovi modelli di serre testate nell’azienda produttrice ed essere innovativi per poter apporre migliorie.

Terranova Giuseppe CEO di Medgroup, condivide la visione progressista di Jeanpierre, sostenendo che la collaborazione ha permesso lo scambio di mutui vantaggi. La riduzione dei costi produttivi per Europrogress quindi un controllo più attento sull’intera filiera produttiva; per Medgroup invece ha significato lo sviluppo di una propria rete commerciale nel Sud dell’Italia basata sulla domanda di serre modello Multimed ed Easymed.

Un’attenta scelta dei materiali, un miglior prodotto = un cliente più soddisfatto!

Questa costante ricerca nel creare un prodotto sempre più di qualità e alto contenuto tecnologico deve essere sostenuta da investimenti e implementazione del processo produttivo. Come sottolineato da Franco Limbarino (Sales Manager area Francia e Italia occidentale), il fatturato è in crescita e si prevede di vendere il doppio dei kg di ferro rispetto il 2019. Questa previsione richiede più macchinari per velocizzare e standardizzare la produzione; sempre più necessario pertanto è la creazione di una industria 4.0 puntando quindi ad un cliente sempre più esigente e attento ai dettagli della struttura acquistata. La certezza di un prodotto duraturo negli anni non può che essere garantita da un processo e un sistema controllato, che parte dalla selezione delle migliori materie prime ed un’attenta scelta di fornitori effettuata da Giuseppe Pluchino in MedGroup e Ciro Mascherini in Europrogress. Le regole che guidano l’operatività di queste due figure sono: fidelizzazione del fornitore e attenzione al mantenimento degli standard qualitativi.
Un fornitore fidelizzato significa che è predisposto a conoscere bene le tue necessità, cerca di garantire tempistiche veloci e disponibilità del materiale. Per poter trasmettere i valori intrinseci di questo prodotto, quindi garantire ai nostri clienti un prodotto di eccellenza Luca Lejeune Management control sostiene sia indispensabile collaborare, seguire una procedura condivisa e utilizzare strumenti efficaci ed efficienti per poter consultare le informazioni ed archiviare correttamente il materiale di lavoro.

Franco Sallemi, responsabile della produzione in MedGroup racchiude nel suo discorso di chiusura la mission di Europrogress, SIAMO AL SERVIZIO DEL CLIENTE, una clientela esigente permette di migliorare il nostro prodotto.

Nella gallery qualche scatto e la celebrazione dedicata allo sforzo di questi 35 anni di attività.